Jump to content
I giocatori millennial

Ricerca

Crescere giocando: un incontro con i giocatori millennial

Tutte le ricerche

April 05, 2021

Introduzione

I millennial rappresentano la platea più influente nel mondo del gaming moderno. In quanto prima generazione a crescere nel periodo di massima proliferazione dei videogiochi, hanno creato con il gaming legami emotivi che li portano a dedicare a questo passatempo più tempo e denaro di qualsiasi altra. Anche se il livello di coinvolgimento, divertimento e consumo è paragonabile per i giocatori Gen Z e millennial, sono questi ultimi a tornare più volentieri ai titoli della propria infanzia e giovinezza e investire maggiormente in giochi che rispondano alle proprie esigenze più profonde. Questa combinazione unica di passione, impegno e partecipazione distingue i millennial non solo dalla Gen Z, ma anche da tutte le altre generazioni di giocatori.

Conclusioni

1. I millennial sono stati i primi a crescere con i videogiochi e hanno creato un legame emotivo con il gaming che li rende i giocatori più coinvolti in assoluto

2. L'elevata disponibilità economica dei millennial permette loro di investire significativamente nella propria passione

3. I millennial sentono l'influenza dei giochi con cui sono cresciuti e rispondono bene alla rivisitazione di serie storiche

 

Attenzione: gli studi sono attualmente disponibili solo in lingua inglese.

Overwatch character

Ottieni subito il report completo

Scarica il report

Metodologia

Per comprendere più a fondo il pubblico dei videogiocatori, Activision Blizzard Media ha condotto uno studio quantitativo tra adulti di età superiore ai 18 anni che abbiano giocato, guardato o interagito con i videogiochi almeno una volta nell'ultimo mese. Lo studio online ha intervistato 21.168 giocatori negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Francia e in Germania.

I nomi di generazioni citati in questo documento fanno riferimento al pubblico nato nei seguenti anni:

  • Gen Z (<= 20): 2000 - Oggi
  • Millennial (21 - 39): 1982 - 2000
  • Gen X (40 - 54): 1966 - 1981
  • Baby Boomer (55 - 69): 1951 - 1965
  • Silent Gen (>=70): Prima del 1950

Crescere giocando

"Un incontro con i giocatori millennial

Quella dei millennial è stata la prima generazione a crescere con i videogiochi, scoprire nuove modalità di connessione e vivere storie coinvolgenti grazie alle proprie console. Crescere con i videogiochi ha insegnato loro nuovi modi per divertirsi, stringere amicizie e mettersi alla prova.

Il 62,8% dei millennial ha iniziato a giocare all'età di 18 anni o prima. È una percentuale superiore quasi del 32% rispetto alla generazione precedente, la Generazione X. Di conseguenza, i giocatori millennial hanno un rapporto unico con i videogiochi.

Le nuove generazioni vivono in un mondo di videogiochi. Essi sono parte integrante della loro vita quotidiana, come dimostrato dalla quantità di tempo che passano a giocare e dall'importanza del gaming nello sviluppo della loro identità.

Con il passare dei decenni e delle generazioni, la percentuale di individui che si dedica almeno occasionalmente ai videogiochi ha continuato ad aumentare. Negli ultimi due decenni i millennial hanno avuto costantemente uno dei tassi di gioco più elevati, con oltre il 60% dei millennial che giocano come minimo in modo occasionale ogni anno. Questo alto livello di coinvolgimento può essere fatto risalire all'epoca in cui i millennial hanno iniziato a giocare per la prima volta.

In poche parole: prima si inizia a giocare, più si giocherà in futuro. Coloro che hanno iniziato a giocare all'età di 18 anni o prima hanno una maggiore probabilità di dedicare il 30% del tempo in più ai videogiochi rispetto a chi ha iniziato dopo i 18 anni."

 

Attenzione: gli studi sono attualmente disponibili solo in lingua inglese.

Spyro the Dragon

Continua a leggere...

Scarica il report

Condivisione dei dati

Registrati per ricevere notifiche sui prossimi aggiornamenti dei contenuti.

LE NOVITÀ E CONTENUTI PIÙ RECENTI

Vedi tutto

Meredith Worrilow

Meredith Worrilow

December 01, 2023

Player-Centric Pros: In-House Creative Agencies are Premium Partners for In-Game Advertising

Gaming has proven to be an incredible platform for premium audience engagement and immersive advertising.

Maggiori informazioni

James Curran

James Curran

November 21, 2023

Call of Duty: Mobile Player Profile

Call of Duty (COD) has been a trailblazer in the gaming industry since its inception in 2003. With regular releases and updates since, it has consistently dominated the market, making it a perennial favorite among dedicated gamers—so much so that our research shows 18% of all gamers are COD players.

Maggiori informazioni

November 06, 2023

IAB UK Gaming Upfronts 2023 Recap

In a future-focused exploration of the gaming industry, mentions of game IP and fandom stood out at the recent IAB UK Upfronts.

Maggiori informazioni

Vedi tutto

Pubblicizza con noi

Aumenta la visibilità del tuo brand con un advertising ad alte prestazioni.

Forti di un'esperienza pluridecennale e con un portfolio leggendario che include serie di videogiochi del calibro di Candy Crush™, Call of Duty®, World of Warcraft® e StarCraft®, permettiamo ai brand di raggiungere centinaia di milioni di utenti attivi in tutto il mondo.

Per informazioni, contatta
abm@activision.com

Passo 1 di 2

Iniziamo dalle basi...

Candy Crush Tiffi

Passo 2 di 2

Ora raccontaci un po' di te e dei tuoi interessi...

Spyro the Dragon

Il tuo messaggio è stato inviato.

TI CONTATTEREMO PRESTO!

Grazie per averci contattati. Controlla la posta in arrivo per ricevere importanti informazioni sui nostri prossimi passi.

Overwatch Starcraft

L'Accordo di licenza e servizi del software verrà aggiornato. Seguire questo link [https://www.activision.com/it/legal/ap-eula] per visualizzare le modifiche.