Jump to content
Una coppia si rilassa sul divano giocando a giochi mobile

Ricerca

Connessione sociale in un mondo virtuale

Tutte le ricerche

October 04, 2021

Panoramica

Nel 2020, le abitudini del pubblico dell'intrattenimento sono cambiate insieme al mondo. 

La pandemia COVID-19 ha sconvolto la routine e le abitudini quotidiane di molti, modificando tanto le modalità di consumo dei prodotti d'intrattenimento quanto le esigenze a livello emotivo a cui questi rispondono. 

Molte persone hanno trovato nei videogiochi risposta a tali esigenze. Anche se il coinvolgimento con i videogiochi è aumentato nel corso del 2020, il gaming in sé non è certo un fenomeno recente. Per molti, questo maggiore coinvolgimento ha significato tornare a giocare regolarmente e ha portato alla riscoperta di un passatempo al quale non avevano in precedenza potuto dedicare tempo sufficiente. 

Questa inchiesta studia l'impatto della pandemia COVID-19 sulle abitudini di consumo dei prodotti d'intrattenimento, inclusi i videogiochi. Lo studio ha l'obiettivo di comprendere cosa comporteranno sul lungo periodo tali abitudini e legami emotivi per il pubblico e per i brand e approfondire il ruolo dei prodotti d'intrattenimento e del gaming in un mondo post-pandemia. 

 

Attenzione: gli studi sono attualmente disponibili solo in lingua inglese.

Overwatch character

Ottieni subito il report completo

Scarica il report

Metodologia

In seguito a un tracker COVID-19 della durata di 10 mesi a opera di Omnicom MediaGroup (OMG) Primary Research, Activision Blizzard Media e OMG hanno collaborato con MFour Mobile Research su uno studio diaristico in quattro parti, condotto su adulti (18 o più anni) negli Stati Uniti tra novembre e dicembre 2020.

Lo studio (n = 407) ha avuto durata di sette giorni ed è stato preceduto e seguito da sondaggi in merito a: la settimana tipo di un consumatore di prodotti multimediali; l'adozione o riscoperta di piattaforme multimediali dovute alla pandemia; il ruolo dei media nella vita dei consumatori durante la pandemia e le ragioni alla base delle loro scelte nel campo dell'intrattenimento digitale; come le piattaforme tra cui il gaming (da giocare o da guardare) abbiano offerto uno spazio sicuro tanto ai brand quanto ai consumatori e opportunità future per le piattaforme interattive.

Lo studio si è concluso con l'esame di focus group virtuali (n = 15).

Connessione sociale in un mondo virtuale

"Più tempo per più media

Con l'aumento del tempo passato in casa nell'anno 2020, è aumentata anche la fruizione di prodotti media.

Impossibilitata a svolgere attività in esterno e con i propri tragitti casa-lavoro ridotti o eliminati del tutto, la popolazione si è ritrovata con una maggior quantità di tempo a disposizione e più opportunità di interagire con prodotti d'intrattenimento digitali. Il 91% degli intervistati ha risposto di aver aumentato il tempo passato a utilizzare almeno un prodotto per l'intrattenimento digitale. Per quanto il consumo generale di prodotti media abbia oscillato leggermente in base all'imposizione dei lockdown, si è verificato un significativo incremento nell'utilizzo di media digitali. Per molti, queste forme di intrattenimento hanno rappresentato un sollievo dalle difficoltà a tornare alle precedenti abitudini giornaliere, sia lavorative sia di svago.

Poiché buona parte delle interazioni con queste categorie di media si svolgevano in ambienti isolati, si è sviluppata nel pubblico la necessità di fruire di prodotti digitali, come i videogiochi, in grado di offrire un senso di connessione sociale.

Le categorie di media più utilizzate nel corso di una settimana tipo includevano lo streaming video (93%), i social media (93%), la musica (75%) e i videogiochi (67%)."

 

Attenzione: gli studi sono attualmente disponibili solo in lingua inglese.

Spyro the Dragon

Continua a leggere...

Scarica il report

Condivisione dei dati

Registrati per ricevere notifiche sui prossimi aggiornamenti dei contenuti.

LE NOVITÀ E CONTENUTI PIÙ RECENTI

Vedi tutto

Meredith Worrilow

Meredith Worrilow

December 01, 2023

Player-Centric Pros: In-House Creative Agencies are Premium Partners for In-Game Advertising

Gaming has proven to be an incredible platform for premium audience engagement and immersive advertising.

Maggiori informazioni

James Curran

James Curran

November 21, 2023

Call of Duty: Mobile Player Profile

Call of Duty (COD) has been a trailblazer in the gaming industry since its inception in 2003. With regular releases and updates since, it has consistently dominated the market, making it a perennial favorite among dedicated gamers—so much so that our research shows 18% of all gamers are COD players.

Maggiori informazioni

November 06, 2023

IAB UK Gaming Upfronts 2023 Recap

In a future-focused exploration of the gaming industry, mentions of game IP and fandom stood out at the recent IAB UK Upfronts.

Maggiori informazioni

Vedi tutto

Pubblicizza con noi

Aumenta la visibilità del tuo brand con un advertising ad alte prestazioni.

Forti di un'esperienza pluridecennale e con un portfolio leggendario che include serie di videogiochi del calibro di Candy Crush™, Call of Duty®, World of Warcraft® e StarCraft®, permettiamo ai brand di raggiungere centinaia di milioni di utenti attivi in tutto il mondo.

Per informazioni, contatta
abm@activision.com

Passo 1 di 2

Iniziamo dalle basi...

Candy Crush Tiffi

Passo 2 di 2

Ora raccontaci un po' di te e dei tuoi interessi...

Spyro the Dragon

Il tuo messaggio è stato inviato.

TI CONTATTEREMO PRESTO!

Grazie per averci contattati. Controlla la posta in arrivo per ricevere importanti informazioni sui nostri prossimi passi.

Overwatch Starcraft

L'Accordo di licenza e servizi del software verrà aggiornato. Seguire questo link [https://www.activision.com/it/legal/ap-eula] per visualizzare le modifiche.